Come proteggere i dati delle chiavette Usb

La maggior parte delle volte, alla sicurezza delle chiavette Usb viene data poca importanza, e ovviamente non deve essere così. Le pendrive sono dei dispositivi molto utili perché permettono di trasferire un bel numero di dati in un tempo molto breve.
Per molti vi è un altro punto a loro favore è senz’ altro la comodità data dalle loro piccole dimensioni, ma in realtà questo, può a volte ritorcersi contro poiché vi è il rischio di smarrirle e quindi di finire in mani sbagliate. Se vogliamo evitare questo, è fondamentale proteggere i dati delle chiavette Usb.

Come proteggere i dati delle chiavette UsbTrucchi per proteggere i dati delle chiavette Usb

7-Zip
Questo è un programma capace di comprimere i dati che vengono più utilizzati. Per selezionare questa opzione è sufficiente indicare il file dell’ unità prescelta, premere il tasto destro del mouse e scegliere “Add to archive”. Una volta svolta questa operazione, occorre inserire la password scelta all’interno del box “Encryption”.

VeraCrypt
E’ un software utilizzato sopratutto per la criptazione “on the fly” ovvero al volo. E’ capace di proteggere ben 2 GB di dati, mettendo insieme alcuni algoritmi con degli standard di criptaggio. Inoltre consente di cifrare l’hard disk intero della pendrive. La chicca di questo programma è che per aprire i file criptati contenuti sono indispensabili i diritti dell’ amministratore, e quindi non possono essere aperti su altri pc.

Rohos Mini
Si tratta di un altro programma che ha come scopo quello di proteggere i dati delle chiavette Usb e utilizza il sistema dell’ Advanced Encryption Standard ( AES).
La differenza tra Rohos Mini e VeraCrypt è che con il primo i file possono essere aperti su altri computer.

Programmi di scrittura
Un altro modo per proteggere i dati su una pendrive è inserire una chiave di protezione all’ interno di programmi di scrittura.
Ad esempio con Word è davvero molto semplice: è sufficiente aprire un documento, selezionare le info e trovare l’ opzione di “proteggi documento”. Successivamente, occorrerà cliccare su “ crittografia con password” direttamente dal menù, in questo modo poi si potrà decidere la chiave da inserire. Una volta inserire la password, il documento sarà protetto e senza conoscerla sarà impossibile aprirlo.

Condividi questo articolo

Come proteggere i dati delle chiavette Usb