Recupero Dati Pen Drive

Effettuare recupero dati dalle pen drive oggi è diventato all’ordine del giorno. Quelle che in Italia chiamiamo comunemente “chiavette USB” sono ampiamente diffuse e vengono frequentemente utilizzate sia nell’ambito lavorativo che domestico. Tutti ne hanno una e la loro distribuzione è diventata così capillare da far si che siano diventate oggetti a cui dare un design particolare e ricercato.

I problemi che portano a dover fare il Recupero Dati Pen Drive sono generalmente di due tipi

Danno di tipo logico
Come ogni dispositivo di memoria di massa le Pen Drive dedicano una piccola parte del loro spazio di archiviazione alle istruzioni che servono al sistema operativo per accedere ai dati. Parte di queste istruzioni si trovano nel settore del Master Boot Record (MBR) che è quello che generalmente si corrompe. Mal funzionamenti della struttura del file system fan si che il dispositivo non sia riconosciuto correttamente dal computer, i dati contenuti all’interno della pen drive potrebbero comparire corrotti o addirittura il sistema potrebbe chiedervi di formattare il supporto per poterlo usare. Ovvio che questa operazione non va eseguita per nessun motivo e per limitare l’insorgere di questo problema consigliamo sempre di eseguire la procedura di rimozione sicura.

Danno di tipo fisico
Per quanto le dimensioni siano esigue sul circuito stampato della Pen Drive (quello che in gergo si chiama con l’acronimo inglese PCB) si trovano diversi componenti elettronici che in seguito a sbalzi di tensione, cadute, usura, agenti atmosferici e altro possono rompersi isolando così  i dati contenuti sul chip di memoria.
La struttura al loro interno può variare moltissimo in base al numero dei chip di memoria, all’architettura proprietaria della casa costruttrice, se presenta una struttura monolitica o no e via discorrendo. Ogni modello è praticamente a se, la lavorazione e le tecniche di recupero variano, giustamente, a secondo di tutte queste diverse configurazioni.

Per approfondire potete leggere l’articolo realizzato sul nostro blog il 19/04/2016

Cosa offriamo ai clienti che ci contattano per effettuare il Recupero Dati Pen Drive

Il nostro laboratorio è all’avanguardia, disponiamo di tutti gli strumenti necessari per realizzare il Recupero Dati da Pen Drive anche nel caso in cui il dispositivo presenti dei gravi danni fisici.

I danni logici vengono trattati con apparecchiature e software specifiche che ci permettono di accedere ai dati in safe mode, ossia in sola lettura. I dati così estratti verranno ricostruiti in totale sicurezza senza il minimo rischio di sovrascrittura, e dunque conseguente perdita di dati involontaria.

Per quanto riguarda i problemi di tipo fisico in laboratorio cercheremo di ripristinare il corretto funzionamento del dispositivo. Essendo device intrisi di architettura proprietaria non sempre è possibile portare a termine una riparazione. Laddove non fosse possibile si andranno a leggere i dati direttamente sul chip di memoria andando a fare il Dump dello stesso. I dati ottenuti in questo primo passaggio sono allo strato grezzo, vanno poi decodificati per ricostruirli nella loro integralità.

Siamo presenti in tutta Italia, il preventivo è totalmente gratuito e sarà inviato entro le 4 ore dalla ricezione della Pen Drive senza nessuno impegno da parte vostra. Compilate il form di accettazione e affidatevi a noi per recuperare totalmente i vostri dati.

Condividi questo articolo