I principali segnali premonitori di un hard disk guasto.

L’ elemento di maggiore importanza di un computer, è senza dubbio l’ hard disk. Non per motivi di velocità o per tecnologie avanzate bensì perché questo ormai custodisce tutti i nostri ricordi più preziosi. Il malfunzionamento di questa componente infatti può diventare per molti un vero e proprio disastro. Purtroppo può capitare, anche in maniera abbastanza frequente, che da un momento ad un altro smetta di funzionare l’ hard disk senza aver effettuato alcun salvataggio dei dati precedentemente. Proprio per questo, abbiamo pensato che, sarebbe piuttosto utile, sapere quali sono i segnali premonitori di un hard disk guasto, in modo tale che ci si può mettere al riparo.

I principali segnali premonitori di un hard disk guasto.I segnali premonitori di un hard disk guasto

COPIE O SPOSTAMENTI DI FILE CHE IMPIEGANO MOLTO TEMPO
Uno fra i diversi segnali che possono iniziare a farci insospettire è legato alle tempistiche di una copia o spostamento di file che può impiegarci davvero molto tempo. Infatti, se siamo intenti nello spostamento di un documento di piccole dimensioni e questo impiega più di 5 minuti, vi è davvero qualcosa che non va.
Importante però non allarmarci immediatamente poiché molto spesso, i tempi per lo spostamento o copia di file può essere legata anche ad altri fattori, come per esempio la frammentazione del disco, programmi che lavorano in backgroung o più semplicemente alla presenza di virus.

DISCO NON RICONOSCIUTO
Tra i segnali più “scontati” troviamo il disco che non viene riconosciuto. Può capitare infatti che, il computer, dopo aver inserito l’ hard disk nell’ apposita porta, non rilevi più quest’ ultimo.

DATI CHE SCOMPAIONO ED ERRORI DEL DISCO
Avevate salvato dei dati sul desktop e ora non ci sono più oppure il computer si “rifiuta” di salvare alcuni documenti? Questi possono essere altri segnali di un hard disk guasto.
Anche qui precisiamo di non mettersi subito in allarme poiché potrebbe anche capitare che i dati che non riusciamo più ha trovare sono stati spostati volutamente da qualcun altro che ha utilizzato il nostro pc o per la presenza di virus.

RUMORI STRANI
Possiamo accorgerci che il disco fisso ci sta per abbandonare definitivamente anche grazie a dei rumori insoliti provenienti dal dispositivo stesso appena viene messo in funzione.
Questi strani ticchettii derivano dalla testina di lettura ormai rotta che è andata ad impattare sul piatto magnetico, oppure dal motorino del disco rigido.

Condividi questo articolo

I principali segnali premonitori di un hard disk guasto.