I sistemi tecnologici più sicuri: quando le password non bastano più.

Le password, al giorno d’ oggi, non sono più molto sicure. Sono i soggetti principali da parte di attacchi hacker, e proprio per questo non applicano più alcuna forma di protezione. In più, oltre ad essere prese di mira ripetutamente, gli utenti le compongono con parole molto semplici ed elementari. E in questo caso, per gli hacker che sono in possesso di apparecchi di decifratura, arrivare alla chiave può essere un gioco.
Per non correre questo rischio, molti utenti si sono fidati ad un’ applicazione che si occupa della gestione delle credenziali di questo tipo, ma in questo genere di app vengono inseriti numerosi malware, per questo il sistema è meno protetto.
Quali sono, quindi, i sistemi tecnologici più sicuri? Scopriamoli insieme.

I sistemi tecnologici più sicuri: quando le password non bastano più.I sistemi tecnologici più sicuri

SCANNER IRIDE

Questa straordinaria tecnologia, permette di trasformare la mappatura dell’ iride di un soggetto in una determinata cifra numerica. E’ assolutamente sicura, poiché le coordinate polari che calcolano la mappatura, prendono in esame tutte le irregolarità dell’ iride, e sono diverse in tutte le persone, proprio per questo è impossibile copiare o duplicare tale segnale di riconoscimento.

SCANNER FACCIALE

Per identificare una persona, viene utilizzato maggiormente il sistema dello scanner facciale. Non viene utilizzato soltanto su smartphone, ma anche su computer in modo tale da effettuare un accesso più veloce. Purtroppo però, non si tratta di un sistema affidabile al cento per cento, anzi rispetto agli altri elencati può essere quello più fallibile.

IMPRONTE DIGITALI

Tra tutti, la tecnologia delle impronte digitali è ormai quella più scontata, perché usata da diversi anni su molteplici dispositivi. Questa tecnica permette di poter accedere ad un device attraverso al solo riconoscimento delle impronte digitali precedentemente registrate.
E’ ormai risaputo che, anche questa, purtroppo non è una tecnica sicura al 100% dato che le impronte possono essere riprodotte in qualche modo, tuttavia è molto più complicato rispetto a trovare una password.

AUTENTICAZIONE A DUE FATTORI

L’ autenticazione a due fattori fa si che il dispositivo venga protetto grazie all’ utilizzo congiunto di ben due metodi diversi di autenticazione. Il sistema maggiormente utilizzato è quello di una password e la conferma successiva tramite un determinato codice inviato o per email o per sms.

Condividi questo articolo

I sistemi tecnologici più sicuri: quando le password non bastano più.
Tagged on: