Recuperare video cancellati da iPhone (con e senza backup)

Hai bisogno di recuperare dei video cancellati da iPhone? Se non disponi di alcun backup, utilizza il dispositivo il meno possibile e contattaci per una prima diagnosi e un preventivo (se non recuperiamo nulla, non pagherai nulla!).

Vediamo ora le diverse fattispecie attraverso le quali è possibile recuperare video eliminati su iPhone: eliminati di recente, con backu e senza alcun backup.

Per approfondire vedi anche: recupero dati su iPhone.

Indice dell'articolo

Come recuperare i video eliminati di recente da iPhone

Per recuperare i video eliminati di recente da iPhone è possibile servirsi di varie tecniche efficaci. Per esempio, l’utilizzo dell’app Foto consente di ritrovare rapidamente i file perduti.

Si tratta di una funzionalità proposta da iOS in maniera nativa, situata all’interno del sistema operativo. L’icona del programma corrisponde a un fiore colorato e può essere trovata nel giro di pochi secondi, dato che è situata nella pagina principale dello schermo.

Una volta aperta la funzione Foto, bisogna andare sulla dicitura Album, situata nella barra inferiore. Quindi, si procede all’interno della schermata per fare tap su Altri album, e poi su Eliminati di recente.

Si tratta di una cartella che comprende i file multimediali cancellati in precedenza. Una sorta di cestino, in pratica, grazie al quale i video appena rimossi vengono ritrovati senza alcuna difficoltà.

I file contenuti in Eliminati di recente restano al suo interno per un tempo massimo pari a 40 giorni. Dopo questo arco temporale, gli eventuali video vengono rimossi dal device in maniera definitiva.

Un accorgimento simile viene attuato con l’obiettivo di tenere sotto controllo lo spazio di archiviazione disponibile. Tuttavia, il rischio di perdere file di una certa importanza resta comunque elevato.

Grazie allo stesso sistema, l’utente ha l’opportunità di verificare il tempo che manca all’eliminazione automatica dei video. Tale parametro viene mostrato sulla relativa miniatura.

Nel caso in cui il filmato desiderato sia ancora presente, bisogna premedere sullo stesso e poi andare su Recupera. A quel punto, si apre in automatico una schermata, dalla quale è possibile effettuare il tap su Recupera video e ripristinarlo in maniera istantanea.

Come si può ben notare, la procedura è estremamente semplice e non richiede una particolare dimestichezza con i modelli Apple. Di conseguenza, recuperare i video cancellati da iPhone si presenta piuttosto semplice.

Quando l’operazione viene ultimata, il video si trova nella cartella Vedi tutto. Ora non resta altro da fare che cliccare su Tutte le foto per aprire anche gli altri eventuali contenuti multimediali da ripristinare.

Per approfondire vedi anche: recupero video cancellati dal cellulare.

Come recuperare i video da iCloud o iTunes

Al tempo stesso, è possibile recuperare i video da iCloud o iTunes anche se sono stati cancellati in precedenza. Nel caso specifico, vi sono una serie di step da seguire.

Prima di tutto, per quanto riguarda il primo accorgimento, è essenziale disporre di un account su iCloud, in modo da potersi preparare al meglio a qualsiasi evenienza.

Il profilo può essere collegato direttamente al proprio Apple ID. Nel caso in cui si siano cancellati video da iPhone, bisogna entrare nel menu a discesa e fare tap su Video, in modo da vedere i filmati caricati.

Bisogna poi effettuare una rapida ricerca per trovare i video eliminati e farli tornare al loro posto. Dopo aver acceso il proprio dispositivo, l’operazione va avanti entrando nella schermata relativa a dati e applicazioni, per poi premere su Ripristina da iCloud Backup.

Ora si prosegue inserendo di nuovo Apple ID e password, per poi selezionare i video da ripristinare. È necessario prestare attenzione a dimensioni e date dei file, per trovare quelli giusti e attendere il loro trasferimento.

A questo punto, non resta altro da fare che verificare la barra di avanzamento e attendere che il caricamento dei video venga completato.

Il tempo necessario varia a seconda del peso dei filmati e delle prestazioni della rete, oltre che dalla velocità del backup. Ed ecco che i video cancellati da iPhone tornano al loro posto.

Una valida alternativa è rappresentata dal ripristino di video con iTunes. Anche questa è una procedura totalmente gratuita che non richiede un elevato tempo d’attesa.

Dopo aver aperto la nota applicazione per il download dei dati, bisogna effettuare l’eventuale collegamento tra iPhone e computer con l’aiuto di un cavo USB. Quindi, tocca inserire l’eventuale password di apertura e confermare possibili approvazioni per l’uso.

Ora bisogna selezionare iTunes e andare su Recupera Backup in iTunes. Quindi, bisogna verificare i file a seconda di data e peso e scegliere quelli da recuperare.

Una volta selezionati i video, bisogna premere su Ripristina e fare in modo che la procedura vada avanti, finché sia completata con successo. Quindi, bisogna tenere il device collegato al computer e aspettare fino a quando la sincronizzazione non si concluda al meglio, per poi effettuare la disconnessione.

Come recuperare i video eliminati definitivamente da iPhone (nessun backup)

Cosa bisogna fare, invece, per recuperare i video eliminati definitivamente da iPhone? In tal caso, la situazione generale potrebbe sembrare  più complicata, ma in realtà non è sempre così. Infatti, il recupero dei video è in moltissimi casi fattibile.

Ci si può affidare ad appositi software pensati per il recupero. Questi applicativi però devono essere maneggiati con la massima cura, dato che il rischio di sovrascrivere dati e informazioni molto importanti è alto.

Vedi anche l’approfondimento su software per il recupero dati e rischi.

Se non riesci più ad accedere ai tuoi video su iPhone (in quanto eliminati definitivamente), contattaci subito per una prima diagnosi del problema.

iPhone video eliminati

Per informazioni potete inviare una mail a [email protected] oppure utilizzare il contatto rapito sottostante:

ALTRI ARTICOLI DEL NOSTRO BLOG